ogni 5 minuti islamici salafiti uccidono cristiano

DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF ] C.S.P.B. Crux Sancti Patris Benedicti. È la Croce del Santo Padre Benedetto. C.S.S.M.L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce Santa sia la mia luce. N.D.S.M.D. Non Drago Sit Mihi Dux. Non sia il demonio il mio condottiero. V.R.S. Vade Retro, Satana! Allontanati, Sanata! N.S.M.V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S.M.Q.L. Sunt Mala Quae Libas. Son mali le tue bevande. I.V.B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni.

#IRAN ] se tu entri nella mia convenzione Unius REI nessuno oserà minacciarti e nessuno potrà dire che sei un nazista shariah che non può avere il nucleare!
ISRAEL Universal metaphysical LEVIATHAN
#IRAN ] io ho progettato di dare tutte le colline agli ebrei e tutte le vallate ai palestinesi: 2 popoli un regno kingdom monarchia Unius REI.. ti piace? poi, facciamo Egitto Siria Iraq Iran Arabia Saudita una sola convenzione... perché i sauditi sono diventati tutti sacerdoti di satana nel NWO e devono essere liberati anche loro dal NWO!
ISRAEL Universal metaphysical LEVIATHAN
#IRAN ] ma, soltanto dando a tutti gli ebrei FARISEI ENLIGHTENED del mondo: di Satana Spa FED FMI NWO, una CASA Patria, soltanto così, loro smetteranno di fare i Satanisti e i Farisei parassiti Massoni usurai su tutto il mondo! QUINDI LA PRIORITÀ È COSTRINGERE TUTTI GLI EBREI A RITORNARE.. MENTRE, al contrario: TU DICI CHE GLI ISRAELIANI DEVONO ESSERE TUTTI UCCISI tutto il tempo!
ISRAEL Universal metaphysical LEVIATHAN
#IRAN ] ti piace vedere ammazzati tutti i Palestinesi, perché, come i Sauditi anche tu pensi che tutto il mondo appartiene ai musulmani shariah primatisti Corano e genocidio Umma Mecca Kaaba e teologia della sostituzione? ok, allora io non ho niente da dirti!
ISRAEL Universal metaphysical LEVIATHAN
shalom + salam = universal brotherhood
ISRAEL Universal metaphysical LEVIATHAN
 
cosa tu puoi fare per aiutarmi? ogni 5 minuti, islamici salafiti: uccidono un martire cristiano innocente, e UCCIDONO 10 musulmani laici innocenti! USA SATANA il Fariseo TALMUD 666 SpA FED FMI NWO NATO Rothschild SUO REGIME BILDENBERG hanno ordinato così

=======================

cosa tu puoi fare per aiutarmi? ogni 5 minuti, islamici salafiti: uccidono un martire cristiano innocente, e UCCIDONO 10 musulmani laici innocenti! USA SATANA il Fariseo TALMUD 666 SpA Rothschild ha ordinato così
my holy JHWH ] perché tutti i petrodollari dall'inferno devono urlare contro di me: continuamente? BRUCIALI!


#IRAN ] ti piace vedere ammazzati tutti i Palestinesi, perché come i Sauditi anche tu pensi che tutto il mondo appartiene ai musulmani shariah genocidio e teologia della sostituzione? ok, allora io non ho niente da dirti!

#IRAN ] ma, soltanto dando a tutti gli ebrei FARISEI ENLIGHTENED del mondo: di Satana Spa FED FMI NWO, una CASA Patria, soltanto così, loro smetteranno di fare i Satanisti e i Farisei parassiti Massoni usurai su tutto il mondo! QUINDI LA PRIORITÀ È COSTRINGERE TUTTI GLI EBREI A RITORNARE.. MENTRE, al contrario: TU DICI CHE GLI ISRAELIANI DEVONO ESSERE TUTTI UCCISI tutto il tempo!

#IRAN ] io ho progettato di dare tutte le colline agli ebrei e tutte le vallate ai palestinesi: 2 popoli un regno kingdom monarchia Unius REI.. ti piace? poi, facciamo Egitto Siria Iraq Iran Arabia Saudita una sola convenzione... perché i sauditi sono diventati tutti sacerdoti di satana nel NWO e devono essere liberati anche loro dal NWO!

#IRAN ] se tu entri nella mia convenzione Unius REI nessuno oserà minacciarti e nessuno potrà dire che sei un nazista shariah che non può avere il nucleare!
==================

    
La vendetta di Gheddafi si avvicina
by sitoaurora

Tunisie Secret 12 novembre 2016

Dalla distruzione della Libia da parte del barboncino di Obama, Nicolas Sarkozy, e del cammello di Hillary, Hamad del Qatar, non ci sono più sicurezza, leggi o soldi. Un terzo dei libici, quasi 3 milioni, è rifugiato in Tunisia, Egitto, Africa ed Europa. Inoltre lo SIIL è ben consolidato in Libia, le milizie islamiste governano gran parte del Paese con terrore, saccheggio e traffico di ogni tipo. Una situazione caotica che ha favorito il ritorno in scena dei gheddafisti. Per la rivista Middle East Eye, Mathieu Galtier analizza questi sviluppi.

15170994Alla deriva da cinque anni, la Libia non ha ancora alcun modello politico permanente. Risultato, gli sconfitti di ieri rientrano nel gioco politico.
La situazione in Libia è così caotica che il neologismo "libianizzazione" prende piede. La combinazione fatale è tra balcanizzazione, divisione dello Stato in zone autonome, e somalizzazione, fallimento del governo a vantaggio delle milizie. Attualmente, il Paese ha tre governi. Negli ultimi cinque anni, la Libia ha vissuto due elezioni generali, un colpo di Stato abortito, l'arrivo dello Stato Islamico (SI) e conflitti etnici a bassa intensità. La crisi è tale che sempre più libici chiedono il ritorno della Jamahiriya (Stato delle masse) creato da Muammar Gheddafi. "Vogliamo liberare la Jamahiriya vittima del colpo di Stato della NATO", afferma subito Franck Pucciarelli a Middle East Eye, un francese che vive in Tunisia ed è portavoce di un gruppo che riunisce i sostenitori dei comitati rivoluzionari libici e internazionali, che agisce da cinghia di trasmissione dell'ideologia di Gheddafi. Ha spiegato che i membri sono attivi dal 2012 dentro e fuori il Paese. L'organizzazione conterebbe 20000 aderenti in Libia e da 15-20000 ex-militare esiliati sarebbero pronti ad attivarsi. "Possiamo organizzare una rivolta popolare e se il caos prevarrà in Libia, sarà grazie alle nostre azioni", dice il portavoce. Ahmad, ex-dirigente presso il Ministero degli Esteri, oggi residente in Tunisia, è più misurato. "Abbiamo approfittato dell'instabilità per tornare, ma non abbiamo fatto nulla, dice a MEE. I libici e la comunità internazionale dovranno semplicemente rendersi conto che la Libia non può che essere governata che solo con la Jamahiriya".

Tre tipi di gheddafisti
I due uomini si concentrano sull'organizzazione politica del Paese dopo la riconquista del potere: un referendum, o plebiscito, per il ritorno della Jamahiriya con la presenza della comunità internazionale per sorvegliarlo. Uno Stato delle masse modernizzato con un Senato che rappresenti le tribù, una camera e soprattutto una costituzione, assenti con Muammar Gheddafi. Uno scenario a cui sorride Qashana Rashid, direttore del Centro del Nord Africa per lo Studio sulla Libia, che ammette una ripresa solida dell'ideologia verde (il colore della Jamahiriya): "Il ritorno del vecchio regime si comprende soprattutto grazie al fallimento della transizione post-rivoluzionaria. Ed è proprio su questo fallimento che puntano gli ideologi gheddafisti per tornare in gioco, non il genuino sostegno popolare. I gheddafisti non potranno mai tornare al potere, ma avranno un peso significativo nelle alleanze strategiche nel futuro della Libia". Mattia Toaldo, specialista dalla Libia del Consiglio europeo sulle relazioni internazionali, distingue tre tipi di gheddafisti: i sostenitori di Sayf al-Islam, figlio prediletto di Gheddafi, trattenuto dal 2011 nella città di Zintan, nell'ovest; i sostenitori del maresciallo Qalifa Balqasim Haftar, nell'est del Paese; e gli ortodossi della Jamahiriya. Franck Pucciarelli e Ahmad sono nell'ultima categoria, la più dura. Coloro che seguono Haftar hanno approfittato dell'amnistia approvata dal parlamento di Tobruq per i responsabili dei crimini durante la rivolta del 2011. Un testo che ha lo scopo di riportare gli esuli, tra 1,5 e 3 milioni, in maggioranza gheddafisti rifugiati in Tunisia e in Egitto. Il clan di Sayf al-Islam è probabilmente meglio strutturato e riunisce alcuni ortodossi. Anche se condannato a morte il 28 luglio 2015 in contumacia, a Tripoli, Sayf al-Islam vive ancora a Zintan. Ufficialmente prigioniero delle milizie locali, ha condizioni di detenzione molto tenue: circolerebbe liberamente in città e comunicherebbe molto con l'applicativo per la telefonia via Internet Viber.

Sayf al-Islam sta meglio del fratello Sadi
Fino a poco prima oscuro, il suo futuro è stato rilanciato indirettamente dai messaggi di posta elettronica di Hillary Clinton, rivelati da Wikileaks, e dal rapporto del parlamentare Crispin Blunt. deputato conservatore, pubblicato a settembre, che ritraggono Sayf el-Islam da moderato possibilmente pronto a partecipare alla transizione democratica dopo suo padre. "Il coinvolgimento di Sayf Gheddafi avrebbe, forse, permesso a Lord Hague (ministro degli Esteri nel 2010-2014) di sostenere Mahmud Jibril e Jalil Abdul nell'attuazione della riforma in Libia senza dover sostenere i costi politici, militari ed umani del cambio di regime, ma non lo sapremo mai. Tali possibilità, tuttavia, avrebbero dovuto essere prese seriamente in considerazione, allora", afferma il rapporto di Londra. I gheddafisti hanno buon gioco nell'evidenziare il profilo moderato ed istruito di Sayf al-Islam, laureatosi alla London School of Economics. Prevale sul fratello Sadi, imprigionato a Tripoli, divenuto religioso. I fratelli Hanibal, Muhamad e Aysha e la madre Safia esprimono silenzio dall'Oman, fin dall'ottobre 2012, dopo aver invocato dall'Algeria la contro-rivoluzione violenta, nei primi mesi dalla morte di Muammar Gheddafi. Non è questione se Sayf al-Islam prenda il potere apertamente, almeno per il momento, ma di manovrare nell'ombra per la riconfigurazione politica del Paese. Molte tribù nell'ovest temono l'avanzata di Haftar sostenuta dalle tribù orientali, a cominciare dalla gente di Zintan, anche se ufficialmente alleata del maresciallo. Ma oggi, la Tripolitania è divisa tra un gruppo islamisto e un governo di unità nazionale (GNA) debolissimo, nonostante il riconoscimento della comunità internazionale.

I gheddafisti invitati per la prima volta alle Nazioni Unite
Sayf al-Islam potrebbe essere la figura unitaria contro la Cirenaica, regione orientale della Libia, in piena avanzata grazie alle vittorie di Haftar. Sul terreno, i segnali positivi sono sempre più a vantaggio del figlio dell'ex-guida. Nel settembre 2015, il sedicente Consiglio supremo delle tribù libiche sceglieva Sayf al-Islam come legittimo rappresentante del Paese. Questo consiglio raccoglie essenzialmente le tribù fedeli a Gheddafi e non hanno peso istituzionale, ma il simbolismo è forte. Dalla primavera, Ali Qana, l'ex-capo dell'esercito nel sud con Gheddafi, lavora per la creazione di un esercito del Fizan (regione nel sud della Libia), i cui dati sono difficili da quantificare al momento. Ali Qana ha già annunciato che il suo gruppo non si affilierà a Tripoli o Tobruq, ma solo a un potere che riconoscerà la legittimità della Jamahiriya. Ad agosto, per la prima volta, l'ONU invitava dei noti gheddafisti, tra cui un ex-presidente del Congresso del Popolo (equivalente al parlamento nella Jamahiriya) per discutete sulla soluzione politica ed economica della crisi.

"Questo Paese è diventato una barzelletta"
La popolazione comincia anche a confrontare presente e passato, favorendo il passato. Nella banca Jamhoriya di Tripoli, Mahmud Abdalaziz aspetta da due ore di prendersi i 500 dinari (327 euro), permessi un paio di giorni a settimana. Le riserve valutarie sono calate da 107,6 miliardi nel 2013 a 43 miliardi a fine 2016. Sul mercato nero, il dollaro è scambiato a 5,25 dinari. "Questo Paese è diventato una barzelletta: c'è la guerra civile totale, non ci sono soldi e la migliore carriera possibile è aderire a una milizia", denuncia Mahmud Abdalaziz a MEE, comunque grato alla rivoluzione per la libertà di critica, che sarebbe stata impossibile con Gheddafi, ammettendo tuttavia che si stava meglio prima, perché "la sicurezza è meglio della libertà". Le milizie più rivoluzionarie di Tripoli hanno capito il pericolo di permettere che questa nostalgia dilaghi. A giugno uccisero a Tripoli dodici lealisti libici che avevano appena terminato la detenzione per crimini commessi nel 2011.
====================

"populista" ] POPULISTA è un onore! significa essere dalla parte del popolo contro gli usurai Farisei massoni i parassiti della società parassitaria regime Bildenberg, Rothschild SpA 666 NWO NATO CIA i sacerdoti di Satana! ] Elezioni in Francia e Germania: Merkel e Fillon contro i populisti

==========================


But when you fast, put oil on your head and wash your face, so that it will not be obvious to others that you are fasting, but only to your Father, who is unseen; and your Father, who sees what is done in secret, will reward you.
(Matthew 6:17-18) THE DISCIPLINE OF FASTING


Jesus assumes in this passage that His followers practice fasting. He says “when” you fast — not “if” you fast and then goes on to give these instructions. Fasting is a significant spiritual activity that goes along with intensive prayer times. To fast means to put God first. Fasting is an attitude of the heart in which we interrupt our normal life to pray for a specific matter or cause. It means to abstain from food — and for some, even drink — so that we can focus on God and be more sensitive to spiritual matters. Fasting is also perseverance in prayer until you have received an answer — be it yes, no, wait or something different. In essence, fasting means that we rend our hearts before God, confess our sins and turn to the Lord anew (Joel 2:12-13).

Fasting is biblical. Consider the following: Moses fasted twice for forty days (Exodus 34:28); Daniel fasted (partially) for twenty-one days (Daniel 10:3); Joel called for a day of fasting (Joel 1:14; 2:12); Ezra withdrew for a period of fasting and mourning (Ezra 10:6); Elijah fasted for forty days (1 Kings 19:8); Leaders of the church in Antioch fasted (Acts 13:2-3); Jesus fasted for forty days (Luke 4:2); Paul and Barnabas fasted (Acts 14:23; 27:33).

Captain Bill Tinsley was arrested on false charges under President Marcos in the Philippines following the completion of Project Pearl in 1981. As the days of his confinement passed, Bill fasted from eating. After a few days of fasting, his blood pressure rose very high. A doctor visited him daily. Everything possible was done to get him to eat. He was accused of staging a hunger strike. Bill carefully explained to his captors many times, “My fasting is a spiritual exercise. If I want my God to take my part, I must become weak that He may become strong. President Marcos is a very powerful man. I cannot fight him. I must let God take my part.” His explanation brought only a certain resignation by his jailers. They did not understand.

Each day during his captivity Bill went for a walk. A soldier always went along to guard against possible escape. On that tenth morning, after reading of Elijah’s running a great distance while fasting, Bill jogged. The soldier that went along couldn’t keep up and was forced to take shortcuts across the fields to stay with him.

“How can you be so strong without eating?” a colonel asked referring to the jogging incident that morning.

“It’s the power of God,” Bill told him sincerely. “And if you keep me here, you’re going to see me grow stronger and stronger!” The eyes of all the men present grew large. They believed him and that prospect was not to their liking. It was with some reluctance Bill later walked out of his cell for the last time. He had experienced God’s presence there. His captors, the same ones that had falsely arrested him, gave him a send-off as they would a dear friend. 
RESPONSE:
Today I resolve to practice all the spiritual disciplines…including fasting.
PRAYER:
Help me, Lord, to practice fasting as a spiritual discipline without making it obvious.
===============
¿Quieres mostrar tu apoyo al grupo de personas que van a cerrar la Dator?
Los que vamos a ponerle fin al abortorio más grande de nuestro país volveremos a concentrarnos frente a sus puertas y me gustaría que nos acompañaras de modo online. ¿Lo harás?
    Miércoles, 23 de noviembre.
    A las 19.30h.
    Sigue la concentración en directo a través de este enlace: https://www.youtube.com/watch?v=93pivRLtQhU
Estas concentraciones frente a la Dator no van a parar hasta que consigamos cerrarla. Nuestro objetivo es claro: evitar que allí se sigan practicando abortos.
Como en anteriores ocasiones llevaremos con nostros velas y, al oscurecer, las encenderemos en señal de protesta por todos los niños que pierden la vida tras las puertas de Dator.
Por favor, conéctate y sigue la concentración en tiempo real. Si eres creyente podrás unirte y rezar por todas las almas que se han quedado en las camillas de esta "clínica" y, si no lo eres, tendrás la oportunidad de apoyar la defensa del derecho a la vida de todos los seres humanos.
Sigue la concentración de modo online el miércoles, a las 19.30h, a través de este enlace:
http://youtube.com/watch?v=93pivRLtQhU
te necesito para ganarle la batalla al aborto. Por favor, no me falles.
¡Cuento contigo!
Ignacio Arsuaga y todo el equipo de HazteOir.org
¿Puedes ayudarnos a mantener nuestra actividad? HazteOir.org se financia exclusivamente con las aportaciones de nuestros socios y donantes. No recibimos ayudas, ni subvenciones, ni tenemos detrás a ningún lobby o corporación que costee nuestra actividad. Contribuye ahora haciendo clic en este enlace: https://colabora.hazteoir.org/
HazteOir.org es una plataforma de participación ciudadana de 500.000 personas que trabaja para defender la vida, la familia y las libertades fundamentales en España y en todo el mundo. Para conocer más HazteOir.org, haz click aquí, o síguenos en Facebook o Twitter.
Este mensaje fue enviado a lorenzo_scarola@fastwebnet.it. ¿Quieres darte de baja? Haz clic aquí.
Para contactar con HazteOir.org, no respondas a este e-mail. Escríbenos un mensaje en http://www.hazteoir.org/contacto o llámanos al +34-91 554 71 89.
   
Vuoi mostrare il vostro sostegno per il gruppo di persone che si chiuderà il Dator?
Che si concluderà il più grande abortorio del nostro paese ci concentreremo davanti alle loro porte e vorremmo accompagnarci modalità online. Vuoi farlo?
    Mercoledì 23 novembre.
    A 19.30.
    Seguire la concentrazione vivere attraverso questo link: https://www.youtube.com/watch?v=93pivRLtQhU
Queste concentrazioni contro la Dator non fermerà fino a quando ci si avvicina. Il nostro obiettivo è chiaro: per evitare aborti continuano a praticare lì.
Come in precedenti occasioni candele e prendere con noi dopo il tramonto, la luce in segno di protesta da parte di tutti i bambini che perdono la vita dietro le porte di Dator.
Effettua il login e seguire la concentrazione in tempo reale. Se sei un credente si può aderire e pregare per tutte le anime che hanno soggiornato presso le barelle di questa "clinica" e se non sei, si avrà l'opportunità di sostenere la difesa del diritto alla vita di tutti gli esseri umani.
Seguire la concentrazione modo on-line il Mercoledì alle 19.30, attraverso questo link:
http://youtube.com/watch?v=93pivRLtQhU
Ho bisogno di vincere la battaglia contro l'aborto. Per favore, non deludermi.
Conto su di voi!
Ignacio Arsuaga e tutta la squadra HazteOir.org
Puoi aiutarci a mantenere il nostro business? HazteOir.org è finanziato esclusivamente dai contributi dei nostri partner e donatori. Riceviamo senza sovvenzioni o contributi, né siamo dietro ogni hall o società COSTA nostra attività. Contribute ora cliccando questo link: https://colabora.hazteoir.org/
HazteOir.org è una piattaforma per la partecipazione dei cittadini 500.000 persone che lavorano per difendere la vita, la famiglia e le libertà fondamentali in Spagna e in tutto il mondo. Per ulteriori HazteOir.org, clicca qui, o seguici su Facebook o Twitter.
Questo messaggio è stato inviato a lorenzo_scarola@fastwebnet.it. Vuoi cancellare l'iscrizione? Clicca qui.
Per contattare HazteOir.org non rispondere a questa e-mail. Scrivere un messaggio nel http://www.hazteoir.org/contacto o chiamaci al numero + 34-91 554 71 89.
==========================
Tensión internacional en torno a la imposición LGTB
Hace unos días te contaba la propuesta africana para dar marcha atrás a la Gestapo gay.
Pues bien, el asunto se votará finalmente mañana lunes 21 alrededor de las 13:00 hora Nueva York en el 3º comité de la Asamblea General de Naciones Unidas.
La clave estará en los países caribeños. ¿Quieres escribirles ahora?
http://www.citizengo.org/es/fm/37940-podemos-eliminar-gestapo-gay
Si ya firmaste, ¿podrías compartir este correo? ¡¡PÁSALO!!
comparte_Facebook.jpg Te cuento cómo están las cosas, según me cuentan diversas fuentes diplomáticas:
    Hungría y Ucrania apoyan la resolución del grupo africano copatrocinada por Rusia.
    Tailandia y Haiti votarán en contra.
    México cabildea con Egipto, EEUU y la UE buscado apoyos para la 'Gestapo gay' que promovieron el pasado mes de junio.
    Los llamados países occidentales (principalmente UE y EEUU) promoverán una resolución alternativa.
    Todos están de acuerdo de que la clave estará en los países caribeños.
Te diré que por la información que tengo, la mayoría del CARICOM son más bien favorables a votar con el grupo africano porque consideran que la figura de un ‘Gestapo gay’ no aparece en ningún tratado internacional.
Sin embargo, muchos están todavía esperando directrices de capital.
Por eso es tan importante que reciban cuantos más correos, mejor:
http://www.citizengo.org/es/fm/37940-podemos-eliminar-gestapo-gay
Así están las cosas. Tengo mucha esperanza de que podamos ganar, lorenzo.
Si lo conseguimos, sería un gran ÉXITO MUNDIAL. Lograríamos que la agenda gay se parara a nivel internacional.
De momento, ya somos 85,000 los que hemos firmado. ¡¡Pero tenemos que ser muchos más!! Que menos que llegar a los 100.000
Por favor, comparte este correo con tu lista de distribución
¡PASALO! ¡REENVIA ESTE CORREO A TUS AMIGOS!
Tenemos posibilidades de ganar, pero te diré que la ‘diplomacia gay’ se está moviendo por tierra, mar y aire. Llevan la cuenta de las firmas que llevamos, cabildean, nos tachan de togloditas, de boicotear el Consejo de Derechos Humanos, etc.
Todos sabemos se lo que estamos hablando: o imponer la dictadura gay o respetar el matrimonio hombre-mujer.
Eso es lo que nos jugamos mañana:
comparte_Facebook.jpg
Cualquier novedad, te iré contando. Mil gracias por estar ahí, por hacer que el cambio se produzca.
Un abrazo,
Luis Losada Pescador y todo el equipo de CitizenGO
PD. Podemos dar marcha atrás a la Gestapo Gay. La votación es mañana lunes. Cuento contigo, ¿sí?
CitizenGO es una plataforma de participación ciudadana que trabaja para defender la vida, la familia y las libertades fundamentales en todo el mundo. Para conocer más sobre CitizenGO, haz click aquí, o síguenos en Facebook o Twitter.
Este mensaje fue enviado a lorenzo_scarola@fastwebnet.it¿Quieres darte de baja? Haz clic aquí. Para contactar con CitizenGO, no respondas a este e-mail. Escríbenos un mensaje en http://www.citizengo.org/es/contacto   

=====================

Official YouTube Moderator
dominus UniusRei Dominus  [ SALMAN SAUDI ARABIA ] se noi affermiamo che, nei miei personaggi virtuali: di lorenzoALLAH Mahdì, lorenzoJHWH Messiah, e Unius REI, non c'é nulla di soprannaturale, e che questi sono soltanto dei personaggi virtuali, tutto il frutto di pura fantasia: il mio sogno migliore, cioè, di poter benedire tutti i popoli del mondo, al fine di: poter veicolare il messaggio politico della fratellanza universale? ok! poi, da un punto di vista politico non cambia nulla, perché, io in politica, io sono sarò e rimarrò sempre un agnostico razionale! Quindi io non pretendo una sovranità, al di fuori della razionalità dell'intelletto umano.. anche perché contrariamente, il mio messaggio non potrebbe mai essere universale!
 revenge Yitzhak Kaduri

 PERSECUTED CHURCH 
Salman SAUDI ARABIA ] SHALOM + SALAM [ e se, per noi due, che noi 2, noi siamo veramente incompatibili: quasi su tutto, se noi due, noi possiamo vivere come fratelli, lavorare insieme, avere cura e protezione l'uno dell'altro? POI, per tutti gli altri, in tutto il pianeta, CERTAMENTE, SAREBBE SEMPRE PIÙ FACILE: realizzare la fratellanza univerale, che non per noi! Tu non puoi continuare a riporre la tua fiducia nei satanisti massoni farisei SPA FED NATO: "perché questo è un suicidio certissimo per te!"
Reply    
 PERSECUTED CHURCH 
Salman SAUDI ARABIA ] SHALOM + SALAM [ Dio JHWH: Padre, VERBO e Vento Santo, lui ha detto "noi facciamo l'uomo a nostra immagine e somiglianza".. quindi, tutti NOI, LUI IL SANTO, CI ha fatti: creati, con il potere della SUA Parola e con il Soffio dello Spirito SANTO: la nostra anima, dotata di un corpo spirituale! Adesso, anche noi abbiamo un riflettente potere creativo come LUI JHWH, se, è vero che anche noi siamo a sua Immagine e a Sua Somiglianza: per avere in noi le sue prerogative ad immagine! .. E TU NON DOVRESTI PARTIRE dal presupposto, dal PRINCIPIO CHE, LE COSE CHE POSSANO PIACERE A TE, queste stesse, poi, NON DEBBANO PIACERE ANCHE A ME, ANCHE!  .. e se noi non ricreamo le nuove strutture istituzionali e valoriali del Pianeta: monetarie ed istituzionali? POI, noi STIAMO TUTTI per andare a MORIRE!

Leviathan support any PERSECUTED CHURCH
che cazzo hai fatto? TU HAI BUTTATO a MARE: tutto il SpA NUOVO ORDINE MONDIALE!
===========================
LEVIATHAN is slave dhimmi in Sharia LAW
REALLY, LEVIATHAN is slave dhimmi in Sharia LAW? voi state per morire tutti! perché anche PUTIN va dai nazisti shariah iraniani, e lui non ha niente da dire, ed io ho scacciato David Duke, negandogli la mia amicizia, per molto meno, perché anche lui è andato in IRAN a fare l'infame contro i martiri cristiani! .. e allora, perché io dovrei conservare la mia amicizia a PUTIN, che non ha saputo difendere i martiri cristiani in IRAN?

LEVIATHAN KingxKingdom yitzhak kaduri MESSIAH

yitzhak kaduri
LA MEDAGLIA O CROCE DI SAN BENEDETTO: non è magia ma funziona su tutto! Uno degli episodi più noti di possessione diabolica, riportato in vari libri per la documentazione storicamente esatta che ci ha tramandato i fatti, è quello riguardante i due fratelli Burner, di Illfurt (Alsazia), che furono liberati con una serie di esorcismi nel 1869. Ebbene, un giorno, tra i tanti gravissimi dispetti del demonio, si sarebbe dovuta rovesciare la carrozza che trasportava l'esorcista, accompagnato da un monsignore e da una suora. Ma il demonio non poté attuare il suo proposito perché, al momento della partenza, era stata data al cocchiere una medaglia di San Benedetto, a scopo protettivo e il cocchiere se l'era messa devotamente in tasca. (da Don Gabriele Amorth, "Un esorcista racconta" Ed. Dehoniane, Roma)

Notizie storiche
Le origini della medaglia di San Benedetto sono antichissime. Papa Benedetto XIV ne ideò il disegno e col "Breve" del 1742 approvò la medaglia concedendo delle indulgenze a coloro che la portano con fede. Sul diritto della medaglia, San Benedetto tiene nella mano destra una croce elevata verso il cielo e nella sinistra il libro aperto della santa Regola. Sull 'altare é posto un calice dal quale esce una serpe per ricordare un episodio accaduto a San Benedetto: il Santo, con un segno di croce, avrebbe frantumato la coppa contenente il vino avvelenato datogli da monaci attentatori. Attorno alla medaglia, sono coniate queste parole: "EIUS IN OBITU NOSTRO PRESENTIA MUNIAMUR" (Possiamo essere protetti dalla sua presenza nell'ora della nostra morte). Sul rovescio della medaglia, figura la croce di San Benedetto e le iniziali dei testi. Questi versi sono antichissimi. Essi appaiono in un manoscritto del XIV sec. a testimonianza della fede nella potenza di Dio e di San Benedetto. La devozione della Medaglia o Croce di San Benedetto, divenne popolare intorno al 1050, dopo la guarigione miracolosa del giovane Brunone, figlio del conte Ugo di Eginsheim in Alsazia. Brunone, secondo alcuni, fu guarito da una grave infermita', dopo che gli fu offerta la medaglia di San Benedetto. Dopo la guarigione, divenne monaco benedettino e poi papa: é san Leone IX, morto nel 1054. Tra i propagatori bisogna annoverare anche san Vincenzo de' Paoli.

Grazie che si ottengono con la medaglia. I fedeli hanno sperimentato la sua potente efficacia mediante l intercessione di S. Benedetto, nei seguenti casi:
contro i malefici e le altre opere diaboliche
per allontanare da qualche luogo gli uomini male intenzionati
per curare e sanare gli animali dalla peste oppure oppressi dal maleficio
per tutelare le persone dalle tentazioni, dalle illusioni e vessazioni del demonio specie quelle contro la castità
per ottenere la conversione di qualche peccatore, particolarmente quando si trova in pericolo di morte
per distruggere o rendere inefficace il veleno
per allontanare la pestilenza
per restituire la salute a quelli che soffrono di calcolosi, di dolori ai fianchi, di emorragie, di emottisi; a quanti sono morsi da animali contagiosi
per ottenere l'aiuto divino alle mamme in attesa onde evitare l aborto
per salvare dai fulmini e dalle tempeste
C.S.P.B. Crux Sancti Patris Benedicti
La Croce del Santo Padre Benedetto
C.S.S.M.L.
Crux Sacra Sit Mihi Lux
La Croce Santa sia la mia luce.
N.D.S.M.D.
Non Drago Sit Mihi Dux
Non sia il demonio il mio condottiero
V.R.S.
Vade Retro, Satana!
Allontanati, Sanata!
N.S.M.V.
Numquam Suade Mihi Vana
Non mi attirare alle vanità
S.M.Q.L.
Sunt Mala Quae Libas
Son mali le tue bevande
I.V.B.
Ipse Venena Bibas
Bevi tu stesso i tuoi veleni.
Preghiera: Croce del Santo Padre Benedetto. Croce santa sii la mia luce e non sia mai il demonio mio capo. Va' indietro, Satana; non mi persuaderai mai di cose vane; sono cattive le bevande che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.
La Medaglia di San Benedetto non è magica!
Numerosi sono gli effetti benefici attribuiti alla stessa: guarigioni, protezione contro il demonio, grazia di preparazione ad una santa morte... Ma attenzione, la medaglia non e un talismano che annullerebbe le prove della nostra vita, ma un mezzo che ci aiuta a superarle. Le parole scritte attorno alla croce sono quelle che Benedetto pronunciò rispondendo alla tentazione del demonio. Possiamo farle nostre in uno spirito di fede, sapendo che la Croce di Cristo é pegno della nostra vittoria e della nostra salvezza. Questa medaglia è un sacramentale della Chiesa Cattolica, un segno sacro dal quale sono signifìcati e ottenuti effetti, grazie alla preghiera della Chiesa. Per trarre vantaggi da questa preghiera e da questa medaglia, non basta farla benedire e portarla come se fosse un portafortuna: i benefici che speriamo di ottenere sono proporzionati alla crescita della nostra fede e della nostra fiducia in Dio e in San Benedetto.

Benedizione della Medaglia di San Benedetto (Può essere recitata solo da un sacerdote) Io ti esorcizzo per Dio + Padre Onnipotente, che ha fatto il cielo e la terra, il mare e tutto ciò che si trova in essi: ogni potenza del nemico, tutto l'esercito del diavolo, ogni influenza di Satana sia strappato e sia messo in fuga da questa medaglia, affinché a tutti coloro che ne faranno uso, procuri la salvezza dell'anima e la salute del corpo. Te lo chiediamo nel nome di Dio Padre + Onnipotente, di Gesù Cristo + suo Figlio e Signore nostro e dello Spirito Santo + Consolatore e nell'amore del medesimo Signore nostro Gesù Cristo, che verrà a giudicare i vivi e i morti e regnerà nei secoli dei secoli. Amen.

Preghiamo O Dio Onnipotente, dispensatore di ogni bene, noi ti supplichiamo ardentemente, per l'intercessione del nostro Padre San Benedetto: fa' scendere la tua benedizione su questa medaglia, affinché tutti coloro che la porteranno e compiranno opere di bene, meritino di ottenere la salute dell'anima e del corpo, la grazia della santificazione, le indulgenze a loro concesse; con il soccorso della tua misericordia, possano sfuggire le insidie del demonio e presentarsi un giorno santi e immacolati davanti al tuo cospetto nella carità (Ef 1,4). Per Cristo nostro Signore. Amen.

 Promessa di S. Benedetto ai suoi devoti
S. Benedetto è invocato per ottenere una buona morta e la salvezza eterna. Egli apparve un giorno a S. Geltrude, dicendo: " Chiunque mi ricorderà la dignità per cui il Signore ha voluto onorarmi e beatificarmi, concedendomi di fare una morte così gloriosa, io lo assisterò fedelmente in punto di morte e mi opporrò a tutti gli attacchi del nemico in quell'ora decisiva. L'anima sarà protetta dalla mia presenza, essa resterà tranquilla malgrado tutte le insidie del nemico, e felice si slancerà verso le gioie eterne."

PREGHIERA QUOTIDIANA A SAN BENEDETTO
S. Benedetto mio caro padre, per quella dignità con la quale il Signore si degno di onorarti e beatificarti con una così gloriosa morte, ti prego di assistermi con la tua presenza nel momento della mia morte, beneficiandomi di tutte quelle promesse fatte alla Santa vergine Geltrude. Amen
lorenzoALLAH Mahdì leviathan Mohammed

in OCI ONU hanno detto che la LEGA ARABA funzionerebbe meglio senza gli SCIITI, ecco perché hanno deciso di ucciderli tutti! ] [ Usa, senatori criticano le posizioni di Trump sulla Russia Alcuni senatori americani hanno criticato le dichiarazioni del presidente eletto Donald Trump sulla Russia e hanno confermato la loro disponibilità a perseguire la linea dura nei confronti di Mosca. Lo ha riportato oggi il quotidiano The Hill. «Ci sono democratici e repubblicani, penso che siano la maggioranza al Congresso, che sono estremamente preoccupati per le azioni della Russia e per come accorderemo la nostra politica con le dichiarazioni di Donald Trump fatte durante la sua campagna elettorale», ha dichiarato il senato democratico del Maryland Ben Cardin, fattosi portavoce dei colleghi. Cardin ha anche espresso preoccupazione anche per le «relazioni e i legami» con la Russia del generale in pensione Michael Flynn, futuro consigliere per la sicurezza nazionale della nuova amministrazione.
https://it.sputniknews.com/mondo/201611203659789-usa-critiche-trump/
==================
He made known to us the mystery of His will according to His good pleasure, which He purposed in Christ… (Ephesians 1:9) MYSTERY. Human beings always want to know “why?” and “why not now?” But it’s precisely because we are human we cannot know. That’s why mystery is so important to understand. The entire book of Job is all about the “why” of suffering and in the end God invites Job to see a bigger picture than even his suffering. Creation is a mistake if all you see is your suffering. But if you lift your eyes wider and let your gaze roam over the whole universe with God, you can also see that creation has even more beauty and grace. So we are to value mystery because it enables us to feel God’s love…love that was fully revealed in Christ. Sometimes we get to see “why?” and “why not now?” (one of the good aspects of growing older). Often we don’t because we are the players of life in the universe, not the playwright. Christine Mallouhi in her excellent book, Waging Peace on Islam, makes this significant conclusion: The victorious and triumphant Chritian life does not conjure up pictures of suffering and death and feelings of abandonment. But this was all part of God's victory in Christ. If this was the path the Master trod why should it be any different for the servants? Jesus cried out "why?" and "where are you?" to God when circumstances were crushing Him. God is always greater than our understanding of Him and there will always be mystery about Him that causes us to fall down in awe and worship. This mystery, which we want to tidily categorise, keeps causing struggles in our life. Every time we get God tidied up like a ball of rubber bands, another end bursts out and the struggle begins over again, until we learn to live in faith with untidy ends. If everything is clear then faith is irrelevant. We are not called to solve the mystery, but enter it. [26] RESPONSE: Today I will value mystery because it enables me to feel God’s love. PRAYER: Thank You Lord that though the world around us if full of suffering, it is more full of beauty and grace. Help me to trust You and value mystery.


Leviathan vs NWO FED FMI 666 Bildenberg NATO
SALMAN SAUDI ARABIA e satanismo Islam shariah ] DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF [ tu sei veramente, un ragazzo maligno e assassino, come il tuo maledetto profeta Mohammed all'INFERNO! e io lo so, che se, io non ti stendo come un cane morto? tu non verrai mai da me! [ felici tutti i Maomettani Farisei di scendere all'INFERNO? FELICE TU? FELICI TUTTI: HAPPY! SALAFITA WAHHABITA SHARIAH SATANA ALLAH BOIA la TROIA! ma chi si ingropperà da SOPRA, (il passivo e l'attivo) SUL TUO SPORCO sodoma SpA FMI BM usura e satanismo Mondiale Signoraggio Bancario: ALTO TRADIMENTO COSTITUZIONALE E SATANISMO ISLAMICO: Rothschild Bildenberg Trilaterale NATO i tuoi alleati, TUTTI rigorosamente FARISEI TALMUD Agenda e massoni: e sacerdoti di Satana? tutto inculo a UMMAH MECCA KAABA? tu su Allah, o Allah su, sopra di te? che poi, voi siete degli omosessuali tutti e due: ugualmente! BASTARDO FIGLIO di una CAGNA: come è stato che: anche Allah ama il Gufo Baal al Bohemian Grove pure lui? ] C.S.P.B. Crux Sancti Patris Benedicti, La Croce del Santo Padre Benedetto, C.S.S.M.L. Crux Sacra Sit Mihi Lux, La Croce Santa sia la mia luce. N.D.S.M.D. Non Drago Sit Mihi Dux, Non sia il demonio il mio condottiero, V.R.S. Vade Retro, Satana! Allontanati, Sanata! N.S.M.V. Numquam Suade Mihi Vana, Non mi attirare alle vanità, S.M.Q.L. Sunt Mala Quae Libas, Son mali le tue bevande I.V.B. Ipse Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni. Preghiera: Croce del Santo Padre Benedetto. Croce santa sii la mia luce e non sia mai il demonio mio capo. Va' indietro, Satana; non mi persuaderai mai di cose vane; sono cattive le bevande che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. [ King JHWH x Kingdom ISRAEL LEVIATHAN ] lo ha detto: "Croce del Santo Padre Benedetto. Croce santa sii la mia luce e non sia mai il demonio mio capo. Va' indietro, Satana; non mi persuaderai mai di cose vane; sono cattive le bevande che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. [ King JHWH x Kingdom ISRAEL LEVIATHAN ] Croce del Santo Padre Benedetto. Croce santa sii la mia luce e non sia mai il demonio mio capo. Va' indietro, Satana; non mi persuaderai mai di cose vane; sono cattive le bevande che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

King JHWH x Kingdom ISRAEL LEVIATHAN ] Croce del Santo Padre Benedetto. Croce santa sii la mia luce e non sia mai il demonio mio capo. Va' indietro, Satana; non mi persuaderai mai di cose vane; sono cattive le bevande che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

SkateHunt42  SAID: "+Leviathan vs NWO FED FMI 666 Bildenberg NATO: you got to Help me there are abusing Internet trolls on Warner bros that are better then me, why can i ever be powerful. devi aiutare me ci stanno abusando troll su warner bros, che sono meglio di me, Perché non posso mai essere potente. ANSWER ] ISRAEL Universal metaphysical LEVIATHAN [ 2 secondi fa ] but, i am not a troll like you

LEVIATHAN Metaphisics Unius REI

SALMAN SAUDI ARABIA ] io ho una preghiera da rivolgere a te, e tu non la respingere! in Pakistan due santi di Dio rischiano di essere uccisi sono: 1. la calunniata Asia BIBI, 2. e il calunniato Imran Ghafur, entrambi sono due cristiani in Pakistan, che nonostante la loro prudenza e la loro condizione umile di schiavi dhimmi, sono stati attirati da musulmani maligni come te: in una trappola, ed anche loro rischiano di essere uccisi dal satanismo della tua shariah!
========================
    
Michael Flynn, l’asso nella manica di Trump?
by sitoaurora

Jacques Sapir, Russeurope 18 novembre 2016

Il neopresidente degli Stati Uniti, non ancora insediatosi, Donald Trump sembra aver scelto come consigliere della Sicurezza Nazionale il Generale Michael Flynn [1] personaggio che suscita curiosità [2], ma anche commenti sprezzanti dalla stampa francese e statunitense. Una grande tastata lo definisce "vendicativo" [3], eppure Michael Flynn non è il primo venuto. L'ex-direttore dei servizi segreti militari (Defense Intelligence Agency) nel 2012-2014, è senza dubbio una delle menti più acute e notevoli delle forze armate statunitensi. Spesso presentato come di estrema destra, per gli attacchi violenti ad Hillary Clinton, il personaggio è molto più complesso e inclassificabile.1422368403396-cachedMichael Flynn fa parte della generazione di soldati statunitensi che ha fatto esperienza personale e militare nella lotta al terrorismo e in un contesto dominato dal pensiero neoconservatore vigente negli Stati Uniti dalla fine del mandato di Bill Clinton. La sua famiglia politica è democratica. Questo può sembrare banale, ma va notato perché, a differenza di molti alti ufficiali delle forze armate degli Stati Uniti, non proviene dall'ambiente repubblicano. Flynn fa parte del corpo degli ufficiali della riserva dell'US Army, ROTC, che spesso è l'unica soluzione per una persona di origini modeste per accedere all'università. Ha trascorso parte della carriera nelle forze speciali, il Joint Special Operations Command, JSOC, ed è stato uno dei perni della trasformazione di questo comando in una delle macchine da guerra più efficienti degli Stati Uniti. Ha lavorato sotto il comando del Generale Stanley McChrystal, il cui ruolo fu determinante per adattare l'esercito statunitense alle nuove sfide poste dal terrorismo. Michael Flynn ha combattuto in Afghanistan e Iraq, guerre ampiamente impopolari negli Stati Uniti. Chiamato nei primi anni 2000 a capo della divisione d'intelligence del JSOC, fu all'origine delle operazioni d'intelligence che portarono all'eliminazione di Abu Musab Zarqawi, il capo di al-Qaida in Iraq. Gli fu anche, e questo non viene menzionato spesso, affidato il compito di riscrivere il manuale delle interrogazioni dei sospetti, dopo lo scandalo delle pratiche nella prigione di Abu Ghraib. Così poté valutare gli effetti deleteri delle torture comunemente praticate in quella prigione. Michael Flynn fu anche assegnato alla sistemazione dell'intelligence degli Stati Uniti in Afghanistan, sotto la direzione di Stanley McChrystal. Nelle sue varie posizioni s'è guadagnato la reputazione di operatore particolarmente intelligente, e soprattutto di persona che ha capito ben prima di altri che le informazioni importanti non sono principalmente "militari", su cui DIA e JSOC tendevano a concentrarsi, ma di natura politica. È allora necessario ricordare che l'intelligence degli Stati Uniti attraversa una profonda crisi, derivante dalle politica di George "W" Bush che decise di smembrare l'intelligence per imporre le proprie opinioni sull'intervento in Iraq. Ciò portò a una significativa inefficienza di CIA e DIA. Ciò non è estraneo ai problemi degli Stati Uniti in Iraq nel 2004-2005. La nomina di Michael Flynn, insieme ad altri, rientrava nella ricostruzione dell'intelligence a cui gli Stati Uniti furono poi costretti. Colin Powell si oppose al sostegno di Flynn, dal 2015, a Donald Trump. Ma va notato che Colin Powell ha una grave responsabilità nelle politiche di George "W" Bush, e nell'estrema politicizzazione dell'intelligence. E' chiaro che i suoi superiori fecero un'ottima scelta con Michael Flynn. L'Ammiraglio Mike Roger, dal 2014 direttore della NSA, lo definì il miglior agente segreto degli ultimi venti anni. Dietro l'iperbole, vi è senza dubbio un fatto. Inoltre, è estremamente raro che un ufficiale della ROTC arrivi al livello gerarchico raggiunto da Michael Flynn. Questo è un segno di competenza eccezionale, e l'immagine che si può avere di Michael Flynn è in realtà quella di un ufficiale dall'eccezionale talento. Ma quando Stanley McChrystal, il suo capo, fu costretto a dimettersi per ragioni politiche, incompatibilità con Barack Obama, lasciò l'amaro in bocca a Michael Flynn. Sicuramente iniziò il conflitto che l'oppose non solo al presidente Obama, ma anche ad Hillary Clinton sostenendo Donald Trump. Qui va sottolineato che accusò pubblicamente Clinton non solo dell'irresponsabile gestione delle proprie comunicazioni, ma di avere causato la morte per negligenza o deliberatamente dell'ambasciatore degli USA in Libia, nel dramma di Bengasi.
Michael Flynn fu nominato capo della DIA nel 2012, all'inizio del secondo mandato del presidente Obama, mentre gli Stati Uniti avevano finalmente individuato e neutralizzato bin Ladin. Obama esultava mentre Flynn respingeva il discorso ufficiale dell'amministrazione, secondo cui la fase più pericolosa era passata. E non andò così. Secondo le informazioni in suo possesso, Michael Flynn non smise mai di mettere in guardia l'amministrazione Obama contro la tendenza a sottovalutare la minaccia terroristica. Il conflitto che ciò provocò si ampliò acutizzandosi, ma anche lo "stile" di comando di Michael Flynn, fortemente influenzato dal suo passato nelle forze speciali, provocò conflitti nella DIA comportandone le dimissioni nel 2014. In un'amministrazione decisa a considerare, a torto o a ragione, il terrorismo questione risolta, la posizione di Flynn divenne insopportabile. Il fatto, inoltre, che Flynn non abbia mai badato ai sillogismi del "politicamente corretto", dicendo sempre pane al pane, ampliarono il divario tra "politici" dell'amministrazione ed operativi. L'amarezza che Flynn sentì dopo tali eventi, ma anche il fatto che nella precedente posizione poteva valutare da sè il comportamento irresponsabile di Hillary Clinton come segretaria di Stato, ne spiega il passaggio ai repubblicani e il supporto, dall'autunno 2015, a Donald Trump. Il rapporto di Flynn con l'ideologia neoconservatrice certamente è evoluto durante la carriera. Data l'origine politica, si potrebbe pensare che abbia ceduto all'eccezionalismo americano nelle proprie visioni. Ma è anche chiaro che ha compiuto una conversione al "realismo", una conversione politica che lo spinge a voler fare della Russia un alleato, anche economico, nella lotta al terrorismo. Flynn ha anche costruito un vero e proprio pensiero sulla natura del terrorismo, e il collegamento tra situazioni economiche, come ad esempio quella esistente in Libia, Siria e Iraq, e un'ideologia strutturata. Tale ideologia, che ha affrontato in Iraq e in Afghanistan, gli sembra strutturare l'intera rete terroristica che vede espandersi mondialmente, nonostante le sconfitte locali. Il rischio è che sprofondi nell'escatologia della guerra, e si spera che la dimensione "realistica" del pensiero prevalga. Chiaramente, la sua nomina a consigliere per la sicurezza nazionale sarà sentita dall'esercito come possibilità di vendicarsi da ciò che ritiene l'affronto del licenziamento dei generali Petraeus e McChrystal, in particolare. E potrebbe anche essere interpretato come vendetta contro i REMFL [4] di Washington. La probabile nomina di Michael Flynn sarà uno dei perni, almeno nelle relazioni internazionali, dell'amministrazione Trump. Il suo "realismo", se confermato, sarà un cambiamento positivo nell'attuale rigida dimensione dottrinaria della politica estera degli USA.
==================

Se vota este miércoles 23. Tienen nombre, son nuestros hijos y queremos darles nuestros apellidos y un sepelio digno
Este miércoles 23 parece que por fin se vota el libro blanco de nuestros pequeños fallecidos.
Hace unos días te informaba que el Congreso de Paraguay debatiría este tema por el que llevamos tanto tiempo luchando.
Te cuento que nos hemos reunido con varios diputados:
De momento, la sensación es buena, pero nos reforzaría mucho que siguieran recibiendo mensajes.
Si no firmaste, todavía estás a tiempo:
http://www.citizengo.org/es/37889-sepultura-digna-para-no-nacidos
Si ya firmaste, por favor, comparte esta campaña en tu muro de Facebook o reenvíale este correo a tu libreta de direcciones:
comparte_Facebook.jpg
Si este proyecto de ley se aprobara en Paraguay, sería un buenísimo antecedente para toda la región.
Te recuerdo lo que pedimos
    Poder inscribir a nuestros pequeños que no llegaron a nacer por muerte natural en el registro, con su nombre y nuestros apellidos
    Poder enterrar dignamente a nuestros hijos -no importa su tamaño- conforme a nuestras tradiciones y confesión religiosa. ¡Nuestros hijos no son desecho biológico!
Es un tema de DIGNIDAD.
Pero también es un asunto PROVIDA. Si esta ley se aprueba será un espaldarazo moral para todas las legislaciones provida y toda la batalla por la vida.
comparte_Facebook.jpg
Gracias por todo lo que haces en defensa de la vida y de la dignidad de los no nacidos.
Un abrazo,
Patricia Coronel, Paty, para los amigos ;)
PD. La votación para el registro de defunciones de no nacidos es este miércoles 23. Por favor, firma y comparte.
PD2. Agradezco de nuevo a CitizenGO por darme la oportunidad de dirigirme a ti y compartir esta campaña contigo.
CitizenGO es una plataforma de participación ciudadana que trabaja para defender la vida, la familia y las libertades fundamentales en todo el mundo. Para conocer más sobre CitizenGO, haz click aquí, o síguenos en Facebook o Twitter.
Este mensaje fue enviado a lorenzo_scarola@fastwebnet.it¿Quieres darte de baja? Haz clic aquí. Para contactar con CitizenGO, no respondas a este e-mail. Escríbenos un mensaje en http://www.citizengo.org/es/contacto
   
==============================

Le associazioni che partecipano alla neo-istituita Commissione Jo Cox sono di matrice laicista e legate a George Soros!
FIRMA
Gentile lorenzo,
Lo scorso 10 maggio 2016 è stata istituita, da parte del Presidente della Camera, la Commissione Jo Cox “sull'intolleranza,la xenofobia, il razzismo e i fenomeni di odio”.
Tra i “rappresentanti di associazioni e di istituti di studi e ricerche” sono state chiamate le seguenti associazioni (il Forum Internazionale Democrazia e Religioni, comunque presente nella sezione, è però un organismo di alcuni atenei italiani):
COSPE, ARCIGAY, ASSOCIAZIONE 21 LUGLIO, ASSOCIAZIONE LUNARIA, CARTA DI ROMA, AMNESTY, HUMAN RIGHTS WATCH.
Due caratteristiche accomunano queste associazioni: sono associazioni di matrice laicista e, a vario titolo, hanno un legame con le Open Society Foundations, in altre parole con George Soros. ​Ecco alcuni dettagli:
http://www.citizengo.org/it/sc/38757-7-su-7-tutte-associazioni-laiciste-e-legate-soros
Il COSPE: da alcune leaks pare che abbia ricevuto da parte delle Open Society Foundations circa 46mila euro nell'ambito del progetto Operation Vote.
Parimenti, le Open Society Foundations avrebbero donato all'Arcigay più di 99mila dollari nel contesto del progetto "LGBT Mob-Watch Italy-Europe 2014".
Associazione 21 Luglio Onlus ringrazia pubblicamente sul proprio sito le Open Society Foundations come uno dei propri finanziatori.
Associazione Lunaria ha pubblicato nel 2013 un report grazie ai finanziamenti delle Open Society Foundations, le quali tra il 2011 e il 2015 hanno sovvenzionato il lancio di un portale (ignote le cifre). Carta di Roma, oltre a ricomprendere molte delle associazioni citate, nel 2015 ha organizzato in collaborazione con le Open Society Foundations un corso di formazione dei giornalisti dell'ordine del Lazio.
http://www.citizengo.org/it/sc/38757-7-su-7-tutte-associazioni-laiciste-e-legate-soros
Amnesty International, per quanto è noto ha una lunga storia di collaborazione con le Open Society Foundations sia a livello internazionale che a livello nazionale.
Quanto all'Human Rights Watch, non occorre dire molto: nel 2010, le Open Society Foundations hanno avviato un finaziamento decennale di 100 milioni di dollari.
Non ci sembra che la società civile sia rappresentata nella sua interezza...
Tralasciamo ora di sottolineare quanto sia importante capire esattamente quale sia la relazione con George Soros che, vale sempre la pena di ripeterlo, è innanzitutto uno speculatore: è legittimo chiedersi la sua "filantropia" (aborto, eutanasia, LGBT..) non sia una operazione di marketing.
http://www.citizengo.org/it/sc/38757-7-su-7-tutte-associazioni-laiciste-e-legate-soros
Firmiamo per chiedere che si sostituiscano 4 delle associazioni attualmente coinvolte, chiamando al posto loro altrettante associazioni che non siano di matrice laicista ma cristiane per ripristinare una rappresentanza della società civile che corrisponda un poco di più alla realtà.
Non dimentircarti poi di diffondere questa petizione tra i tuoi contatti social.
Grazie mille. Un abbraccio,
Matteo Cattaneo e tutto il team di CitizenGO.
P.S.:
Lo scorso 10 maggio 2016 è stata istituita, da parte del Presidente della Camera, la Commissione Jo Cox “sull'intolleranza,la xenofobia, il razzismo e i fenomeni di odio”.
Due caratteristiche accomunano le associazioni chiamate a parteciparvi: sono di matrice laicista e, a vario titolo, hanno un legame con le Open Society Foundations, in altre parole con George Soros. Non ci sembra che la società civile sia rappresentata nella sua interezza.
http://citizengo.org/it/sc/38757-7-su-7-tutte-associazioni-laiciste-e-legate-soros
Firmiamo per chiedere che si sostituiscano quattro delle associazioni attualmente coinvolte, chiamando al posto loro altrettante associazioni che non siano di matrice laicista ma cristiane per ripristinare una rappresentanza della società civile che corrisponda un poco di più alla realtà.
CitizenGO è una comunità di cittadini attivi che vogliono difendere la vita, la famiglia e i diritti fondamentali in tutto il mondo. Per saperne di più clicca qui o seguici su Facebook,su Twitter o su YouTube. Questo messaggio è indirizzato a lorenzo_scarola@fastwebnet.it.
=======================

cosa tu puoi fare per aiutarmi? ogni 5 minuti, islamici salafiti: uccidono un martire cristiano innocente, e UCCIDONO 10 musulmani laici innocenti! USA SATANA il Fariseo TALMUD 666 SpA Rothschild ha ordinato così my holy JHWH ] perché tutti i petrodollari dall'inferno devono urlare contro di me: continuamente? BRUCIALI!
==============
se Allah non fosse il DEMONIO? poi, non sarebbe possibile la shariah e il suo terrorismo islamico
lorenzoALLAH Mahdì leviathan Mohammed

in OCI ONU hanno detto che la LEGA ARABA funzionerebbe meglio senza gli SCIITI, ecco perché hanno deciso di ucciderli tutti! ] [ Usa, senatori criticano le posizioni di Trump sulla Russia Alcuni senatori americani hanno criticato le dichiarazioni del presidente eletto Donald Trump sulla Russia e hanno confermato la loro disponibilità a perseguire la linea dura nei confronti di Mosca. Lo ha riportato oggi il quotidiano The Hill. «Ci sono democratici e repubblicani, penso che siano la maggioranza al Congresso, che sono estremamente preoccupati per le azioni della Russia e per come accorderemo la nostra politica con le dichiarazioni di Donald Trump fatte durante la sua campagna elettorale», ha dichiarato il senato democratico del Maryland Ben Cardin, fattosi portavoce dei colleghi. Cardin ha anche espresso preoccupazione anche per le «relazioni e i legami» con la Russia del generale in pensione Michael Flynn, futuro consigliere per la sicurezza nazionale della nuova amministrazione.
https://it.sputniknews.com/mondo/201611203659789-usa-critiche-trump/
=================   

¿Te gustaría que la Unión Europea defendiera el matrimonio y la familia? ¿Te gustaría que existiese una definición clara y precisa del matrimonio y la familia? ¿Te gustaría que nadie pudiese desvirtuar jamás estas instituciones tan importantes para la sociedad?
Mira este vídeo de la Iniciativa Ciudadana Europea "Mamá, Papá y los Niños": ¿Podrías compartir este vídeo en tus redes sociales, por favor?:
Es muy urgente difundir este vídeo y convencer a muchas más personas que firmen la iniciativa “Mamá, Papá y los Niños”. ¿Por qué?
Porque el día 10 de diciembre se acabará el plazo de entrega en Bruselas y sólo llevamos recogidas en España 12.750 de las 40.500 firmas que necesitamos como mínimo. Así va el contador: ContadorMDK19-11.jpg
Disculpa que te transmita mi preocupación, pero veo que vamos a fracasar si no reaccionamos.
Es verdad que falta contabilizar las firmas en papel que nos irán llegando en los próximos días de gente como tú que ha impreso el formulario y está recogiendo firmas entre sus círculos de amigos y familiares. Pero con las cifras actuales en la mesa, el panorama no es muy alentador.
Necesito de ti este gran esfuerzo que redundará en una protección del matrimonio y la familia en Europa y evitará que los que quieren destruir ambas instituciones no puedan hacerlo. Créeme, si esta campaña fracasa, muchos de los valores que tú y yo defendemos quedarán muy comprometidos.
Países como Croacia, Finlandia, Grecia, Hungría, Polonia y Eslovaquia ya han conseguido llegar a su umbral con la suma de las firmas online y las firmas en papel. Otros están muy cerca de hacerlo. ¿Vamos a ser menos en España?
Por favor,  comparte este vídeo en las redes sociales y pide expresamente a tus amigos que apoyen la campaña. En estos enlaces puedes hacerlo:
Y si por el motivo que sea no has tenido ocasión de hacerlo todavía, no dejes de firmar la petición. Aquí tienes el enlace:
https://signatures.mumdadandkids.eu/?lang=es
¡Por favor, un esfuerzo más!
¡Muchísimas gracias por todo lo que haces!
Ignacio Arsuaga y todo el equipo de HazteOir.org
==============
questo è ALTO TRADIMENTO, perché non ci sono motivi validi per impartire sanzioni alla Russia! Bloomberg: l’Ue prorogherà le sanzioni contro la Russia. L’Ue verosimilmente prorogherà per sei mesi le sanzioni contro la Russia in scadenza di prolungare le sanzioni contro la Russia, con scadenza il 31 gennaio 2017. Lo riferisce Bloomberg, citando fonti privilegiate. Secondo l'agenzia, è improbabile uno sviluppo degli eventi diverso da questo. La decisione potrebbe essere presa sulla base del mancato raggiungimento della condizione fondamentale per la revoca delle sanzioni, ovvero il rispetto degli accordi di Minsk. Il Cremlino ha più volte precisato che è assurdo il legame tra le sanzioni e l'attuazione degli accordi di Minsk, dal momento che la Russia non è parte del conflitto in Ucraina.
https://it.sputniknews.com/mondo/201611213662033-bloomberg-sanzioni-russia/

=================
Mondo
Correlati: Scienziati russi e giapponesi: studio congiunto su radiazioni ereditarie Russia, scienziati creano un nuovo aerogel Scienziati: l’eventualità di terremoti in Kamchatka aumenta ogni anno

 armi chimiche Siria, Mosca conferma utilizzo di armi chimiche ad Aleppo Gli esperti del ministero della Difesa russo hanno confermato l'uso di cloro e fosforo bianco da parte dei guerriglieri nella zona sud-ovest di Aleppo. Lo ha dichiarato ai giornalisti il portavoce del ministero generale maggiore Igor Konashenkov.

3729 La bandiera degli USA Cosa produrrà l’America Profonda? Donald Trump, con la sua strepitosa e imprevista vittoria, ci ha mostrato l’esistenza di un’”America profonda” sconosciuta all’America stessa. E all’intero Occidente. Leggere e capire questa America sarà uno dei compiti immediati per il mondo intero.

0 748 Migranti Germania: La massa degli immigrati può aumentare fino a 16 mln. Superati i peggiori timori Il flusso dei migranti in Germania si va gonfiando progressivamente. Le nuove stime delle autorità superano i peggiori timori. Nei campi dei rifugiati, l'atmosfera si surriscalda. 3356 Nord stream 2 Gas: Polonia e Ucraina insieme per non perdere i soldi di Mosca, ma senza successo Nonostante i tentativi della Polonia di bloccare il progetto infrastrutturale "Nord Stream 2" e le veementi proteste dell'Ucraina, in Europa si cercano soluzioni elusive per finanziare la costruzione del gasdotto, scrive Der Standard.


62139 Matteo Salvini a Mosca il 18 novembre 2016 Salvini a Mosca: “No” alle sanzioni Sulla scia dei consolidati rapporti che intercorrono tra la Lega Nord e la Federazione Russia, Matteo Salvini, accompagnato dall’onorevole Claudio D’Amico e da Gianluca Savoini presidente dell’Associazione Lombardia Russia, è tornato a Mosca.
======================

Tu sei schiavo impuro dhimmi in Sharia Law: teologia sostituzione genocidio
le lobby della Dittatura GENDER LGBT stanno sovvertendo anche l'ordine semantico dei significati linguistici! Matrimonio significa il compito di una madre di essere protetta da un marito! .. e tuttti siamo nati da un Padre e una Madre, se adesso non decidiamo di nascere tutti come OGM Monsanto in provetta! .. e questo dice che ci troviamo di fronte ad una perniciosa ideologia che è teosofia Satanica.. una estrema minaccia per la coesistenza e i valori fondanti della nostra società!
Sharia Dhimmi Schiavo AKBAR
ovviamente è la stessa parola "MATRIMONIO" che ne impedisce l'accesso ai GAY! infatti (Il termine deriva dal latino matrimonium, unione di due parole latine, mater, madre, genitrice e munus, compito, dovere; il matrimonium era, nel diritto romano, un "compito della madre", intendendosi il matrimonio come un legame che rendeva legittimi i figli nati dall'unione. Analogamente la parola patrimonium indicava il "compito del padre" di provvedere al sostentamento: protezione della Madre e della famiglia)
). MOSCA - "Quello che sta accadendo dei paesi occidentali è che, per la prima volta nella storia umana, la legislazione va contro la natura morale degli esseri umani".
    Così il patriarca Kirill a proposito del matrimonio-gay. "Non è la stessa cosa, certo, ma in qualche modo possiamo paragonarlo all'apartheid in Sudafrica o alle leggi naziste: erano frutto di un'ideologia e non parte della natura morale. La Chiesa non potrà mai approvarlo". Lo riporta RT.
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2016/11/21/patriarca-kirillnozze-gay-contro-natura_f9daca6d-9e2b-4bc0-9b25-1614a3c65e16.html

===========================

Tu sei schiavo impuro dhimmi in Sharia Law: teologia sostituzione genocidio
"populista" ] POPULISTA è un onore! significa essere dalla parte del popolo contro gli usurai Farisei massoni i parassiti della società parassitaria regime Bildenberg, Rothschild SpA 666 NWO NATO CIA i sacerdoti di Satana! ] Elezioni in Francia e Germania: Merkel e Fillon contro i populisti
Mi piace · Rispondi · Adesso
Marco Ricci · ha attaccato la Libia senza motivi, come mai nessun tribunale internazionale interviene?

https://www.youtube.com/watch?v=SCIPgtAD_Ic
Rodolfo Magnani ·
Pensionato presso In pensione
I politici hanno una faccia tosta, dopo aver distrutto la Libia senza motivo, si candida ...
Marco Ricci ·
Tromsø
si...criminali. Tutta l'Europa e gli Usa a bombardare un paesetto con le pezze al culo...e ancora si presentano in giro...
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2016/11/20/franciasarkozy-a-seggio-con-carla-bruni_740b3072-a00c-45e9-ab6e-5ebf2b299266.html

Tu sei schiavo impuro dhimmi in Sharia Law: teologia sostituzione genocidio
QUANDO GLI ISLAMICI SHARIAH GETTANO LA MASCHERA DELL'AGNELLO? tu allora tu sei già morto! è in questo modo che si è creata la LEGA ARABA, CIOÈ, SUL GENOCIDIO DI TUTTI I POPOLI PRECEDENTI! EDIRNE, 21 NOV - Le autorità turche hanno negato a una delegazione di eurodeputati socialisti (Pes), giunta alla prigione di Edirne, nel nord del Paese, l'autorizzazione a visitare il leader detenuto del partito filo-curdo Hdp, Selahattin Demirtas. Lo apprende l'ANSA sul posto. Secondo quanto si apprende da fonti parlamentari, l'autorizzazione per incontrare Demirtas era stata richiesta al ministero della Giustizia l'11 novembre scorso, una settimana dopo il suo arresto con accuse di "terrorismo" per presunti legami con il Pkk. La delegazione dei socialisti europei giunta in Turchia è composta da 13 membri, tra cui 5 italiani, Brando Benisei, Marietta Tidei, Pia Locatelli, Giacomo Filibeck e Lorenza Tiberi.
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2016/11/21/eurodeputati-non-vedranno-demirtas_5d795cf7-dfe9-438e-a69e-9c03cefca2cb.html





















LEVIATHAN Benjamin Netanyahu, guarda gli ultimi video dei canali a cui sei iscritto per il 20 nov 2016.










Riproduci tutti









































 

Diego Fusaro: La neolingua liberista e il nuovo ordine mondiale


1 ora fa • 126 visualizzazioni









PandoraTV
  






















MVI 2622


1 ora fa • 3 visualizzazioni









Reporter







+ altri 9

















































Trump reassures Gay Marriage is here to stay months after promising...


2 ore fa • 220 visualizzazioni









Evangelist Anita Fuentes







+ altri 7














 
Need to mature spiritually? WATCH THIS!!!  




Emmanuel TV 





















Electors Are Now Being Threatened Before They Meet On Dec 19th - Ep...


1 giorno fa • 17.083 visualizzazioni









X22Report







+ altri 3
















































1000 giorni di Governo Renzi


1 giorno fa • 803 visualizzazioni









Palazzo Chigi







+ altri 7


































 

Keren Silver - Elohei Yishi - Lyrics and Translation


1 giorno fa • 540 visualizzazioni









nikkyttmessianic PraiseandWorship


 

מייק פומפאו על ההסכם עם איראן


1 giorno fa • 76 visualizzazioni









Arutz Sheva TV 















 


ProVita Onlus - Toni Brandi, LibriOggi







ProVita  




















39 years since Anwar Sadat's historic visit to Jerusalem








Israel's Foreign Affairs Min.
 











 


November 21, 2016 - Cheshwan 20, 5777








CULTURE


"Honoring Giorgio Bassani Is Important
for Italy and Its Culture"





By Pagine Ebraiche staff

On the occasion of the centenary of the birth of author Giorgio Bassani, Italian cultural world celebrated his figure, work and legacy. “This anniversary is an important opportunity for the country, for its institutions and cultural centers, to honor a figure that is beloved all over the world,” minister of Cultural Heritage Dario Franceschini said while opening the conference devoted to Bassani at the La Sapienza University in Rome.
The conference’s sessions took place both in Rome and Ferrara, the writer’s native town, last week. They covered a number of topics connected to Bassani’s work: his role in explaining Italian Fascism, his passion for theater and cinema, the new opportunities of understanding his masterpiece “The Garden of the Finzi-Continis” opened by the recovery of the original manuscript.





Read more








EVENTS


Pagine Ebraiche at Milan Bookcity Festival




By Daniel Reichel

With three events organized on Sunday, the Italian Jewish paper Pagine Ebraiche was one of the protagonists of Bookcity, the Milan Festival dedicated to books, writers and literature.
The first event focused on online hate and digital dementia (as professor Manfred Spitzer defined it): the journalist of the Union of Italian Jewish Communities Ada Treves moderated the debate between the sociologist Giovanni Ziccardi, the philosopher Giulio Giorello and the legal expert Carlo Melzi D’Eril. They discussed how online hatred has turned into a tool for politicians and media to get consensus: those who should work to stop the verbal violence on the social networks are doing exactly the opposite to gain more followers.





Read more








NEWS


Jewish Teacher Honored by President of Italy


By Adam Smulevich

The President of the Italian Republic Sergio Mattarella conferred one of the highest Italian honor, the title of Commendatore dell'Ordine al Merito della Repubblica, upon a former teacher and principal of the Jewish School "Vittorio Polacco" in Rome, Emma Alatri.
Alatri, 90 years old, has been selected together with other people who distinguished themselves in their field, because of her ability "to transmit, with her testimony and her teaching, the values of freedom and democracy" to many generations of students.
Alatri worked at Jewish School from 1945 to 1979, but she is still a point of reference for the entire Jewish community.



Read more








bechol lashon - Español


Un solo barrio turco acoge a 300.000 refugiados sirios




Francesco Moisés Bassano*

En la esquina de Gaziler Caddesi, si quieres una botella de agua, Emre, el vendedor de kebabs, te enseña a pedirla en turco, árabe y kurdo. Hasta el más mínimo conocimiento de estos tres idiomas es una especie de pasaporte para entrar en el barrio de Basmane, en la ciudad turca de ´. Basmane, alejada de las grandes avenidas modernas de Alsancak, el escaparate de esa urbe laica y republicana que durante años votó mayoritariamente por el CHP –el partido de centroizquierda fundado por Ataturk– y de Kemeralti, el bazar más tradicional, con sus colores y sus aromas especiados, conserva el alma multicultural original de Izmir, la ciudad en la que griegos, armenios, europeos y turcos vivieron en armonía antes del catastrófico incendio de 1922.
Tras el acuerdo sobre emigración firmado entre la Unión Europea y Turquía, más de 300.000 migrantes sirios de origen kurdo y árabe que huyen de los recientes conflictos han buscado refugio en Izmir, uniéndose a los kurdos del sur de Turquía y a los romaníes que ya residían aquí desde los tiempos del imperio otomano.

*El Pais, 17.11.16


Leia mas





pilpul


The Chaotic Power
of Laughter





By Yaakov Mascetti*

There is a profound difference between passively accepting Divine presence and Divine commandments, and the ability to actively argue with G-d, point by point, wrestling with Him upon every single thing he imparts. But there is also a cognitive state in which man, empowered with the capacity to see Divine intervention, dialogue with the Divine agent, and present himself physically in front of God, can even laugh at the things done or about to be done by God. The kind of laughter I wish to refer to here is that of Sara in Genesis 18:12, which is a tragic laughter, an outburst of voice and emotions as the individual is brought to confront a situation that is far from comprehensible – Sara's laughter in Gen. 18:12 and, for that matter, also the laughter of Abraham in Gen. 17:17, is almost that of a joker, that of an individual who sees beyond the regular dynamics of worldly affairs, and confronts all those around him (or her) with that incomprehensible chaotic essence.



*Yaakov Mascetti holds a Ph.D. and teaches at the Department of Comparative Literature, Bar Ilan University.

Read more









VENICE AND THE GHETTO


A Cosmopolitan Community


By Rachael Kohn*

The world's first ghetto was nothing like the racial enclaves and impoverished neighbourhoods that the use of the term conjures up today.
Nor was it a voluntary refuge where immigrants clustered, preferring their own company to that of the host population.
On the contrary, the Jewish population of Venice was abruptly removed to one of the lagoon city's 117 islands, Canarregio, and housed there under lock and key in 1516 — 500 years ago this year.
The alternative was to expel them following the wishes of Pope Innocent VIII.
But the canny Venetians, who were never slavish followers of Rome, knew "their Jews" were valuable, particularly as the chief source of financial credit in an age of trade.
Jews acted as moneylenders, a role imposed on them by the church, which used their services but considered it a sinful profession.

*This article was published in the ABC Australia, on November 12, 2016.



Read more








IT HAPPENED TOMORROW


Trump in Jerusalem




Guido Vitale

"I don't think he'll move the embassy, and I don't think he'll legalize settlements. I'm confident we'll work with President-elect Trump and his administration to achieve peace and to achieve the two-state solution". (Saeb Erekat, secretary general of the Palestine Liberation Organization - The New York Times 19th november 2016)










Read more





italics


Rediscovering Historian
Azariah Dei Rossi





By Eli Kavon*

Azariah dei Rossi, a pioneer of Jewish scholarship born into a distinguished family in Mantua, earned the condemnation of the rabbis of his time. The rabbinic leadership in the 16th century in Italy, Central Europe, and the Middle East were especially outraged by Meor Einayim (“Light to the Eyes”). This was Azariah’s outstanding work of Jewish history, a harbinger of great modern Jewish historians such as Heinrich Graetz who would emerge later in the modern period. “Light to the Eyes” was a daring approach to the history of the Jews, a history that had been neglected since the ancient works of Josephus.

*This article was published in the The Jerusalem Post, on November 6, 2016.

Read more


 

This newsletter is published under difficult conditions. The editors of this newsletter are Italian journalists whose native language is Italian. They are willing to offer their energy and their skills to give international readers the opportunity of learning more about the Italian Jewish world, its values, its culture and its traditions.

In spite of all our efforts to avoid this, readers may find an occasional language mistake. We count on your understanding and on your help and advice to correct these mistakes and improve our publication.




Pagine Ebraiche International Edition is published by the Union of Italian Jewish Communities (UCEI). UCEI publications encourage an understanding of the Jewish world and the debate within it. The articles and opinions published by Pagine Ebraiche International Edition, unless expressly stated otherwise, cannot be interpreted as the official position of UCEI, but only as the self-expression of the people who sign them, offering their comments to UCEI publications. Readers who are interested in making their own contribution should email us at desk@ucei.it

You received this newsletter because you authorized UCEI to contact you. If you would like to remove your email address from our list, or if you would like to subscribe using a new email address, please send a blank email to desk@ucei.it stating "unsubscribe" or "subscribe" in the subject field.




© UCEI - All rights reserved - The articles may only be reproduced after obtaining the written permission of the editor-in-chief. Pagine Ebraiche - Reg Rome Court 199/2009 – Editor in Chief: Guido Vitale - Managing Editor: Daniela Gross.

Special thanks to: Francesco Moises Bassano, Susanna Barki, Amanda Benjamin, Monica Bizzio, Angelica Edna Calò Livne, Eliezer Di Martino, Alain Elkann, Dori Fleekop, Daniela Fubini, Benedetta Guetta, Sarah Kaminski, Daniel Leisawitz, Annette Leckart, Gadi Luzzatto Voghera, Yaakov Mascetti, Francesca Matalon, Jonathan Misrachi, Anna Momigliano, Giovanni Montenero, Elèna Mortara, Sabina Muccigrosso, Lisa Palmieri Billig, Jazmine Pignatello, Shirley Piperno, Giandomenico Pozzi, Daniel Reichel, Colby Robbins, Danielle Rockman, Lindsay Shedlin, Michael Sierra, Rachel Silvera, Adam Smulevich, Simone Somekh, Rossella Tercatin, Ada Treves, Lauren Waldman, Sahar Zivan.




Questo notiziario è realizzato in condizioni di particolare difficoltà. I redattori di questo notiziario sono giornalisti italiani di madrelingua italiana. Mettono a disposizione le loro energie e le loro competenze per raccontare in lingua inglese l'ebraismo italiano, i suoi valori, la sua cultura e i suoi valori. Nonostante il nostro impegno il lettore potrebbe trovare errori e imperfezioni nell'utilizzo del linguaggio che faremo del nostro meglio per evitare. Contiamo sulla vostra comprensione e soprattutto sul vostro aiuto e sul vostro consiglio per correggere gli errori e migliorare.




Pagine Ebraiche International Edition è una pubblicazione edita dall'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane. L'UCEI sviluppa mezzi di comunicazione che incoraggiano la conoscenza e il confronto delle realtà ebraiche. Gli articoli e i commenti pubblicati, a meno che non sia espressamente indicato il contrario, non possono essere intesi come una presa di posizione ufficiale, ma solo come la autonoma espressione delle persone che li firmano e che si sono rese gratuitamente disponibili. Gli utenti che fossero interessati a offrire un proprio contributo possono rivolgersi all'indirizzo desk@ucei.it




Avete ricevuto questo messaggio perché avete trasmesso a Ucei l'autorizzazione a comunicare con voi. Se non desiderate ricevere ulteriori comunicazioni o se volete comunicare un nuovo indirizzo email, scrivete a: desk@ucei.it 


© UCEI - Tutti i diritti riservati - I testi possono essere riprodotti solo dopo aver ottenuto l'autorizzazione scritta della Direzione. Pagine Ebraiche International Edition - notiziario dell'ebraismo italiano - Reg. Tribunale di Roma 199/2009 - direttore responsabile: Guido Vitale - Coordinamento: Daniela Gross.

Realizzato con il contributo di: Francesco Moises Bassano, Susanna Barki, Amanda Benjamin, Monica Bizzio, Angelica Edna Calò Livne, Eliezer Di Martino, Alain Elkann, Dori Fleekop, Daniela Fubini, Benedetta Guetta, Sarah Kaminski, Daniel Leisawitz, Annette Leckart, Gadi Luzzatto Voghera, Yaakov Mascetti, Francesca Matalon, Jonathan Misrachi, Anna Momigliano, Giovanni Montenero, Elèna Mortara, Sabina Muccigrosso, Lisa Palmieri Billig, Jazmine Pignatello, Shirley Piperno, Giandomenico Pozzi, Daniel Reichel, Colby Robbins, Danielle Rockman, Lindsay Shedlin, Michael Sierra, Rachel Silvera, Adam Smulevich, Simone Somekh, Rossella Tercatin, Ada Treves, Lauren Waldman, Sahar Zivan.